News

Sistemi di accumulo energetico ESS nelle abitazioni: la nuova frontiera dell’edilizia sostenibile

Tempo di lettura: 3 minuti

La ricerca di strumenti efficaci per immagazzinare l’energia elettrica è praticamente iniziata con la sua scoperta. La rete elettrica è un sistema complesso, in cui la domanda e l’offerta di energia devono essere bilanciate. Prendiamo ad esempio un’abitazione: l’alimentazione elettrica deve soddisfare le diverse esigenze quotidiane, che vanno dall’illuminazione all’utilizzo dei condizionatori e degli elettrodomestici; ognuna di queste voci richiede una certa potenza per poter funzionare, ossia una data quantità di energia elettrica. La somma di ciascuna potenza rappresenta la nostra domanda di energia e deve essere in equilibrio con l’offerta, ossia con il livello massimo di potenza che possiamo assorbire dalla rete, e che è definito contrattualmente dal nostro gestore dell’energia. Questa equazione è condizionata dalle nostre abitudini domestiche, ma anche dalle stagioni e dalle condizioni meteorologiche, che giocano un ruolo determinante, influenzando i nostri comportamenti e consumi.

Sistemi di accumulo energetico - LG ESS

Per chi utilizza fonti energetiche rinnovabili nella propria abitazione, è importante bilanciare l’energia elettrica prodotta con quella fornita dalla rete, con un conseguente risparmio in bolletta e abbattimento del costo dell’energia.

La scelta di energia pulita risulta in crescita tra coloro che comprano casa o la ristrutturano; infatti, gli acquisti di abitazioni a basso consumo energetico risultano in aumento, così come gli investimenti nelle rinnovabili in ambito residenziale. Dal momento che alcuni di questi sistemi alternativi, come il solare e l’eolico, producono energia in modo irregolare e meno prevedibile, si è reso sempre più necessario individuare delle modalità di immagazzinare l’energia da utilizzare quando necessaria.

I nuovi sistemi di accumulo energetico ESS (Energy Storage Systems), in grado di assorbire e conservare l’energia, e rilasciarla all’occorrenza, nascono proprio con questa finalità e possono svolgere un fondamentale ruolo di bilanciamento dell’energia elettrica derivante da queste fonti, rendendo il sistema più efficiente e flessibile.

sistemi di accumulo energetico - LG ESS

LG Electronics non poteva non cogliere l’opportunità insita in questo nuovo mercato in rapida espansione: la tecnologia messa a punto da LG nell’ambito dei sistemi di accumulo energetico ESS, va ad aggiungersi e ad integrarsi con le soluzioni del settore dei pannelli fotovoltaici, in cui LG ricopre già una posizione di leadership.

Le nuove soluzioni sono state presentate in occasione della Solar Power International Conference 2018, che si è tenuta ad Anaheim, in California, dal 25 al 27 settembre 2018: una batteria espandibile e due sofisticati sistemi di accumulo energetico ESS per le costruzioni residenziali, dei quali uno da 5,0 kW con accoppiamento CA, per chi possiede già dei pannelli solari installati sui tetti delle proprie abitazioni, e un altro da 7,6 kW con accoppiamento CC, per chi installa per la prima volta pannelli solari a marchio LG.

I sistemi di accumulo energetico ESS di LG si basano su una “gestione energetica smart“, mediante la quale, l’energia elettrica prodotta in eccesso dai pannelli solari, viene immagazzinata e resa disponibile per l’utilizzo durante le ore di non produzione, come di notte e nelle giornate nuvolose. Ciò consente di avere sempre riserve energetiche e ha l’effetto, inoltre, di ridurre la dipendenza dalla rete elettrica durante i periodi di picco di consumo energetico, quando le tariffe per l’energia sono più elevate.

Sebbene ogni nucleo famigliare abbia abitudini di consumo energetico diverse, i picchi di utilizzo si verificano solitamente al mattino, all’ora di pranzo e alla sera, quando, per esempio, si cucina o si fa il bucato. I sistemi ESS di LG sono avanzati al punto da essere in grado di tener conto di questi picchi di fabbisogno, e regolarsi di conseguenza. In caso di interruzione dell’alimentazione elettrica, ogni dispositivo ESS di LG può accumulare fino a quattro ore di energia, e può essere ampliato, mediante l’accoppiamento con un sistema a batteria espandibile, per ottenere una capacità di accumulo anche maggiore.

Sistemi di accumulo energetico - LG ESS

“I nostri nuovi sistemi di accumulo energetico si allineano con le soluzioni solari e consentono ai proprietari di casa di monitorare al meglio i propri consumi domestici, tramite un sistema scalabile ed estremamente affidabile” – ha dichiarato Garry Wicka, responsabile marketing di LG Business Solutions USA. – “Grazie a queste nuove innovazioni per la Smart Home, LG è pronta a guidare il cambiamento a sostegno di un’edilizia più sostenibile”. I sistemi LG ESS, ad oggi presenti nel mercato statunitense, svizzero, tedesco e austriaco, saranno presto disponibili anche in altri paesi.

Nel contesto attuale, afflitto dai segni del cambiamento climatico, le energie rinnovabili e i sistemi di accumulo energetico acquisiranno un’importanza sempre crescente e LG è pronta a fare la sua parte, continuando a fornire soluzioni tecnologicamente all’avanguardia in grado di guidare la necessaria transizione verso un’economia più sostenibile.

Hai bisogno di informazioni? Contattaci